Vacanze a Roma - ItaliaGuida

La Chiesa di Sant'Agnese a Roma e la Chiesa Sant'Ignazio a Roma

Chiesa di Sant'Agnese in AgonePresso la Via Nomentana possiamo ammirare la Chiesa di Sant’Agnese, fu edificata nel 342 da Costanza, la figlia di Costantino il Grande, presso le catacombe dove fu seppellita la santa e dove fu costruito il mausoleo. In un primo momento la chiesa si presentava parzialmente interrata mostrando solo il livello superiore, l’attuale facciata infatti è stata ricostruita quasi del tutto in un secondo momento.

La zona interna è caratterizzata da tre navate suddivise da colonne antiche e anticipate da un nartece, una caratteristica architettonica bizantina decisamente rara a Roma.

Nei piani superiori sono presenti i matronei costituiti da colonne corinzie con forme e marmi differenti appartenenti al VII secolo. La navata centrale è costituita da affreschi tardo-puristici in seguito al restauro del 1855 e da un soffitto di legno a cassettoni realizzato nel 1606.

Particolarmente evidente è la figura absidale di S. Agnese presso il cantino absidale che riporta ai piedi i simboli del martirio e sui lati i pontefici Onorio e Simmaco del periodo di Onorio I. Sull’altare è presente una statua di Sant’Agnese realizzata nel 1605 per mano di Nicolas Cordier che fere un restauro e un riutilizzo archeologico ma anche scultoreo del tardo manieristico romano.

Un evento miracoloso avvenne nella chiesa nel 1855, in occasione di una visita del Papa Pio IX, la canonica cedette e il papa ne fu illeso. Questo avvenimento fu ricordato nel 1858 grazie ad un affresco di Domenico Toietti in occasione della festa delle Luminarie, celebrata ogni anno il 12 aprile fino al 1870, celebrato ogni anno il 12 aprile fino al 1870.

Orario Basilica

La Chiesa di Sant'Agnese è aperta nei seguenti orari:
7.30 - 12.00 e 16.00 - 19.30

Orario Catacombe:

9.00 - 12.00 con ultima visita alle 11.30
16.00 - 18.00 con ultima visita alle 17.30
L’Ingresso è di € 6, ridotto € 3

Orario Mausoleo:

09-12.00 e 16.00-18.00
Chiesa Sant'Agnese: Sede a Roma
La Chiesa di Sant'Agnese si trova in Via Nomentana, 349

Come Arrivare:

Prendere il 36 da Termini con fermata su Via Nomentana.

 

La Chiesa Sant'Ignazio a Roma

Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola in Campo MarzioUna struttura in stile barocco è la Chiesa di Sant’Ignazio nei pressi del Collegio Romano dove era presente una Cappella Universitaria. Fu edificata nel 1626 in memoria di Sant’Ignazio di Loyola, il padre fondatore dei Gesuiti, dal Cardinale Ludovico Ludovisi.

Un aspetto molto importante della chiesa è la cupola finta edificata nel 1685 da frate Andrea Pozzo con un dipinto realizzato su una tela di 17 metri di diametro, inoltre lo stile della facciata è molto simile a quello della Chiesa di Gesù. Questa è costituita da due ordini di colonne e lesene corinzie con le cornici laterali e la pianta interna si presenta a croce latina con tre cappelle laterali.

Degno di nota è l’affresco della volta, con la Gloria di S. Ignazio realizzato da Andrea Pozzo dopo il 1685. Consiste in una illusione ottica che mette in risalto nel cielo l’Epopea del Gesuiti durante la conquista del quattro continenti. Sempre Posso è costruito i due altari che custodiscono le reliquie di un santo, nell’urna di destra sono presenti i resti di San Luigi Gonzaga e in quella di sinistra si trovano i resti di San Giovanni Berchmans.

Le opere di Francesco Trevisani è possibile ammirarle nella seconda cappella dove troveremo la Vergine e S. Giuseppe, Trevisani è anche autore della lunetta destra. È possibile ammirare sull’altare barocco, nel transetto destro, il rilievo marmorei di Pierre Legros, Gloria di S. Luigi Gonzaga.

Nuovi elementi di notevole importanza nella Chiesa di Sant’Ignazio sono il fregio in stucco con Angeli, visibile sopra le arcate della navata maggiore, inoltre la Religione e la Magnificenza, l’insieme delle opere di Alessandro Algardi, ma anche il Monumento a Papa Gregorio XV secolo, infine l’ingente statua di Sant’Ignazio in stucco di Camillo Rusconi del 1728.

Nelle vicinanze della chiesa è presente la Cappella primaria e le stanze di San Luigi Gonzaga, le stanze ospitavano molti studenti gesuiti. In particolare sono sette ambienti di cui quattro sono collegati a San Luigi che abitò in questi ambienti tra il 1587 e l’anno prima della sua morte.

Le stanze in cui il santo visse sono la cappella, una sacrestia che custodisce un crocifisso, una cappella aperta nel 1714 e una sala grande di svago dove sia Luigi e gli studenti gesuiti trascorrevano molto tempo.


Orari di apertura:

7.30 - 12.30 e 15.00 - 19.15
Chiesa Sant'Ignazio: Sede a Roma
La Chiesa di Sant'Ignazio si trova in Piazza S. Ignazio

Come Arrivare:

Prendere il bus 64/40 da Termini/Repubblica con fermata su Piazza Venezia. Da qui prendere Via del Corso per girare alla quarta strada a sinistra in Via del Caravita che conduce alla Piazza.
 

Alto pagina

Visita nelle meravigliose chiese romane: vacanze culturali

Gli incantevoli monumenti romani: vacanze a Roma

Visita nei meravigliosi musei romani; vacanze a Roma

Visita ai palazzi romani: le tue vacanze culturali a Roma

Le splendide ville romane: le tue ferie a Roma

Visitare Roma: percorsi turistici e culturali

Le prelibatezze romane: sapori e specialità tipiche romane

Tempo libero e divertimento a Roma: vacanze sportive

Visita la città: i rioni di Roma

Ricettività a Roma

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze a Roma - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.