Vacanze a Roma - ItaliaGuida

San Pietro: la basilica, la piazza, l'arte barocca a Roma

Papale Basilica di San Pietro in VaticanoTra le piazze più famose al mondo, Piazza San Pietro è il fulcro della cristianità e della Chiesa Cattolica Romana. Innanzi all’omonima piazza si trova la Basilica di San Pietro, un luogo di pellegrinaggio per i fedeli da tutto il mondo e una struttura monumentale da visitare per tutti gli appassionati dell’arte barocca e rinascimentale.

Nel nucleo della città di Roma, proprio al centro della sede dello stato Pontificio, Piazza San Pietro fu progettata verso la metà del 1600 da Gian Lorenzo Bernini e circoscrive la piazza tracciandone la forma. Il colonnato centrale è posizionato in direzione dell’entrata della basilica di San Pietro e le colonne laterali sembra simboleggino l’abbraccio della Chiesa verso il suo popolo.

Una struttura simile mette in risalto la predisposizione del barocco di realizzare effetti ottici e movimento a tal punto che si ha l’impressione di camminare lungo il colonnato. Al centro della piazza, di fronte alla basilica di San Pietro, si trova un obelisco egizio che si eleva per quaranta metri datato al XIII secolo a.C. Fu portato a Roma nel I secolo e fu collocato in piazza San Pietro nel 1585 per volontà di Papa Sisto V.

Accanto all’obelisco troviamo il fuoco dell’ellissi, un punto preciso indicato da una pietra circolare sulla piazza, da questo punto il colonnato risulta essere attraversato non da quattro file ma da una sola fila di colonne. Sui lati dell’obelisco sono presenti due fontane, realizzate sul progetto di Carlo Maderno e Carlo Fontana nel 1613 e nel 1677.

Negli anni fascisti fu realizzata via della Conciliazione per la celebrazione della riconciliazione ufficiale tra lo stato italiano e la Chiesa Cattolica di Roma.

Questa è la strada che unisce lo Stato Vaticano con la capitale d’Italia, negli anni del Bernini la strada non era ancora presente, infatti vi erano una serie di palazzi del periodo medievale detti Borghi Vecchi che ostacolavano la vista del complesso monumentale a lunga distanza. In principio la Basilica era accessibile solo da due vie molto strette chiese da palazzi molto alti con un effetto sorpresa all’ingresso della piazza non trascurabile. 

Per l’appunto, secondo le intenzioni di Gian Lorenzo Bernini doveva essere il colonnato a guidare l’occhio dello spettatore verso l’entrata della basilica di San Pietro e la maestosa cupola di Michelangelo. Oggi è uno dei complessi più belli e affascinanti, il punto di riferimento dei fedeli di tutto il mondo e un’opera a cielo aperto per gli amanti dell’arte.

Alla basilica di San Pietro hanno lavorato oltre al Bernini artisti quali Bramante e Michelangelo. Anche la residenza dei papi, il complesso dei Palazzi Vaticani, costituisce esempio di grande valore storico e artistico.

Le parti più famose e visitate della basilica di San Pietro sono la Cappella Sistina e gli affreschi di Michelangelo, le stanze, le logge e gli appartamenti vaticani decorate dagli affreschi di Raffaello.

Inoltre la possibilità di poter salire sulla cupola della basilica di San Pietro e ammirare l’intera città offre ulteriore motivo di attrazione turistica e un invito maggiore ad andare a visitare questo straordinario monumento.

Alto pagina

Visita nelle meravigliose chiese romane: vacanze culturali

Gli incantevoli monumenti romani: vacanze a Roma

Visita nei meravigliosi musei romani; vacanze a Roma

Visita ai palazzi romani: le tue vacanze culturali a Roma

Le splendide ville romane: le tue ferie a Roma

Visitare Roma: percorsi turistici e culturali

Le prelibatezze romane: sapori e specialità tipiche romane

Tempo libero e divertimento a Roma: vacanze sportive

Visita la città: i rioni di Roma

Ricettività a Roma

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze a Roma - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.