Vacanze a Roma - ItaliaGuida

Un viaggio turistico nella storia di Roma: Ara Pacis

Ara Pacis AugustaeL'Ara Pacis è il monumento più noto dell'età Augustea a Roma. Il monumento è posto nella zona chiamata Campo Marzio dove si celebravano le vittorie. Il concetto di pace che avevano gli antichi romani era diverso da quello moderno, in quanto la pace era la prosperità che la Pax romana poteva portare nei territori sottomessi all'impero

 

Ara Pacis - Cenni storici

L'Ara Pacis è un altare la cui edificazione fu stabilitia dal Senato Romano nel 13 a.C. per la celebrazione del ritorno di Augusto da una spedizione pacificatrice in Spagna e nella Gallia meridionale durata tre anni. La consacrazione si svolgerà però solo nel 9 d.C., il giorno del compleanno della moglie dell'Imperatore, Livia.

I primi resti dell'altare verranno ritrovati nel XVI secolo nelle vicinanze di Palazzo Fiano.
Nella seconda metà del 1800 iniziarono i lavori di scavo regolari che portarono al ritrovamento di altri frammenti dell'altare. Questa opera di rinvenimento terminò nel 1938, anno in cui l'altare fu riassemblato e posto nel Mausoleo di Augusto sul lungotevere, a una certa distanza dal luogo del ritrovamento.

Il 21 aprile 2006, in occasione del Natale di Roma, fu mostrato al pubblico l'edificio costruito per contenere e proteggere l'Ara Pacis: l'opera, dell'architetto statunitense Richard Meier, è in acciaio, travertino, vetro e stucco e al suo interno si trova il Museo dell'Ara Pacis.

 

Ara Pacis - Descrizione

L'Ara Pacis è caratterizzata da un recinto rettangolare realizzato su un podio, nei lati lunghi si trovano due porte, alle quali si accede da una scalinata; mentre all'interno, sopra una gradinata, si trova l'altare vero e proprio.

La superficie del recinto è completamente impreziosita da decori a rilievo. mentre la decorazione del recinto esterno si suddivide tra la fascia inferiore, dove si trova un ornamento di tipo vegetale con foglie d'acanto e animali che spuntano tra i fregi e quella superiore, che invece illustra varie scene con raffigurazioni umane.

Ara Pacis, la processione sul lato OvestSul lato Ovest, il mito della fondazione di Roma nel pannello sulla sinistra e un Enea ormai anziano nel ruolo sacerdotale in procinto di celebrare un sacrificio nel pannello di destra.

Sul lato Est, nel pannello di sinistra è raffigurata una divinità femminile la cui esatta identità è tutt’ora motivo di perplessità fra gli studiosi: si pensa che sia la madre terra, ma anche Venere, madre di Enea, dal quale, secondo la leggenda, discendeva la Gens Iulia.

Sui lati Nord e Sud è possibile osservare numerose scene nelle quali Augusto è circondato da sacerdoti e ministri del culto, mentre sul lato Sud, oltre allo stesso Augusto, compaiono senza alcun dubbio Agrippa, genero e amico dell'Imperatore e il suo figlioletto, il piccolo Gaio Cesare rappresentato attaccato alla toga paterna.

Anche la decorazione interna del recinto è suddivisa in una parte inferiore e una superiore: in quella inferiore, la struttura sembra ricordare il recinto costituito da assi di legno proprio degli antichi altari costruiti dagli Auguri. Nella parte superiore, la decorazione a festoni e bucrani (teschi di animali) ricorda quella che veniva collocata sugli antichi recinti in legno.

L'altare vero e proprio si estende ricoprendo quasi tutto lo spazio esterno: è collocato su un fondamento rialzato e ai suoi lati ci sono dei canali di scolo per le acque piovane e per quelle del lavaggio della mensa, lo stesso luogo dove si svolgevano le celebrazioni per i sacrifici.

 

Ara Pacis - Come arrivare

Con i mezzi pubblici: l'Ara Pacis si trova sul lungotevere in Augusta, angolo con via Tomacelli.
La stazione Flaminio della linea A della metropolitana dista circa 500 metri: se desiderate abbreviare il tragitto a piedi da piazzale Flaminio, potete prendere la linea di autobus n° 628 o 926 e scendere alla fermata Augusto Imperatore/Ara Pacis.

Con l'automobile: Il lungotevere è circolabile senza alcuna restrizione, tenendo presente che è sempre molto trafficato. Inoltre nei giorni feriali la sosta è a pagamento.

 

Ara Pacis - Orari di apertura

Dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 19.00. La biglietteria chiude un'ora prima.
Il 24 e il 31 dicembre dalle 9.00 alle 14.00
Chiuso il lunedì, il 1 gennaio, il 1 maggio e il 25 dicembre.

Da vedere in zona

Mausoleo di Augusto, Piazza del Popolo, la terrazza del Pincio, Piazza di Spagna.
Dormire in zona
Per chi volesse soggiornare in questa zona, sono presenti molti alberghi in centro che possono fare al caso vostro.

Mangiare in zona

Una passeggiata di poche decine di metri vi permetterà di mangiare in un ristorante vicino a Piazza di Spagna, ma potreste anche optare per una pizzeria nel quartiere Prati, vicino all'Ara Pacis.

Divertimento in zona

Per il dopocena potete scegliere fra i locali del quartiere Prati o i locali di Via del Corso, che vi allieteranno con tanta musica e divertimento.
 

Alto pagina

Visita nelle meravigliose chiese romane: vacanze culturali

Gli incantevoli monumenti romani: vacanze a Roma

Visita nei meravigliosi musei romani; vacanze a Roma

Visita ai palazzi romani: le tue vacanze culturali a Roma

Le splendide ville romane: le tue ferie a Roma

Visitare Roma: percorsi turistici e culturali

Le prelibatezze romane: sapori e specialità tipiche romane

Tempo libero e divertimento a Roma: vacanze sportive

Visita la città: i rioni di Roma

Ricettività a Roma

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze a Roma - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.