Vacanze a Roma - ItaliaGuida

29 nov 2010

Giro d'Italia in Moto

Giro d`Italia in Moto

Si tratta di una manifestazione a carattere nazionale, della durata di 15 giorni, all'interno della quale Simone Severini, l'ideatore del progetto, percorrerà un viaggio in moto attraverso tutta la nazione, a scopo benefico.

Le edizioni 2009 e 2010 hanno visto la partenza e il rientro da Roma. Lo scopo di questo evento è di incontrare quante più persone possibile percorrendo il paese in lungo e in largo, attraverso l'organizzazione di serate e incontri durante le quali raccogliere fondi da destinare in beneficenza.

I destinatari delle raccolte fondi sono sempre associazioni che operano per il benessere dei bambini, ad esempio case famiglia per bambini vittime di problemi familiari o di pedofilia o fondazioni operanti con ospedali pediatrici.

La raccolta fondi avviene attraverso la vendita di gadget personalizzati creati allo scopo e attraverso donazioni volontarie.

Da dove nasce l'idea?

L'idea nasce da Simone Severini, di professione pasticcere, residente ad Ardea (Rm), motociclista appassionato da diversi anni. Il progetto nasce dalla sua voglia di mettersi alla prova unendo l'utile al dilettevole, ovvero unendo la passione per i viaggi in moto alla solidarietà da sempre dimostrata dai motociclisti italiani.

Le edizioni passate

L'edizione del 2009, la prima in assoluto, ha visto Simone percorrere l'Italia completamente a sue spese, cercando di sensibilizzare l'opinione pubblica e portando con sé gadget e locandine da distribuire alle persone incontrate durante il viaggio. Questa iniziativa ha destato la curiosità di molte persone, anche dopo il termine della stessa. Alcune di queste persone sono quelle che hanno poi deciso di aiutare Simone per le edizioni successive, oggi membri del comitato organizzatore ufficiale dell'evento.

L'edizione 2010 ha segnato decisamente il passo, nonostante questa fosse "solamente" la seconda edizioni i numeri del successo sono di sicuro interesse:

I km percorsi in moto durante questa edizione sono stati circa 4.750;
Le persone che hanno partecipato alle serate e che hanno contribuito alla riuscita sono stati più di 1.100
Il totale della raccolta dei fondi è stati di circa 5.000 Euro.
Il Ministero della Gioventù ha concesso il patrocinio alla manifestazione, nella persona dell'On. Giorgia Meloni
Diversi comuni che hanno ospitato una delle serate durante il giro hanno concesso il patrocinio all'evento
Oggetto della beneficenza

I proventi di questa manifestazione vanno ad associazioni che si occupano del benessere di bambini, a vario titolo. Le edizioni 2009 e 2010 hanno raccolto fondi per la casa famiglia "Chiara e Francesco" di Torvaianica (RM), associazione onlus che accoglie bambini dai 4 ai 14 anni che si siano trovati in situazioni di rischio familiare e/o sociale, compresi bambini vittime di pedofili.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito dell'associazione all'indirizzo web: www.chiaraefrancesco.it

L'edizione 2011

L'edizione 2011 prevede che la raccolta fondi venga destinata alla Fondazione Salesi di Ancona, costituita nel 2004 ad Ancona dall' Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti Umberto I Lancisi Salesi, dal Comune di Ancona, dalla Provincia di Ancona e dall'Associazione Patronesse "Salesi", per mantenere e diffondere la più adeguata cultura assistenziale al bambino malato a tutti i livelli, istituzionali e sociali. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito dell'associazione all'indirizzo web: www.fondazioneospedalesalesi.it

Visto il successo delle edizioni precedenti, oltre al rinnovo della richiesta di patrocinio al Ministero della Gioventù, è previsto l'invio di una informativa alla segreteria della presidenza della Repubblica, e la costituzione di una associazione Onlus "Giro d'Italia in Moto".

Il programma

Il giro prevede l'attraversamento di tutte le regioni d'Italia a tappe, ognuna di queste rappresenta un occasione di incontro con i motociclisti locali e gli abitanti del luogo, ai quali viene offerta l'occasione di collaborare alla riuscita dell'evento. Il progetto prevede l'organizzazione di incontri serali, da svolgersi in sedi di MotoClub locali, o ristoranti/pizzerie, durante i quali raccogliere i fondi da destinare alla casa famiglia.

La partenza e il rientro sono previste dalla sede del destinatario della raccolta fondi. Durante questi momenti si cerca di dare il massimo risalto attraverso l'organizzazione di motoraduni o feste in grado di richiamare quante più persone possibile, sempre allo scopo di sensibilizzarle alla raccolta fondi.

Gli attori del progetto

A parte Simone Severini e le persone che gli danno una mano all'organizzazione operativa e logistica vi sono altre figure molto importanti per la riuscita della manifestazione. Si tratta di associazioni di vario genere, aziende, Motoclub ed enti pubblici, ognuno dei quali è in grado di offrire il proprio contributo alla causa. Abbiamo pensato di dividere in due categorie queste realtà in funzione della loro disponibilità e dell'aiuto che vorranno offrirci: Supporter e Sponsor.

Supporter

Per supporter intendiamo tutti coloro, siano essi aziende, enti o persone, che daranno un contributo in denaro alla causa, attraverso donazioni spontanee o acquistando il gadget che verrà creato per l'occasione, i cui proventi formeranno parte della raccolta totale dei fondi. Le donazioni si potranno effettuare attraverso vaglia, bonifici, o direttamente a Simone Severini durante i vari eventi che fanno parte del programma. Ad ognuno di questi verrà rilasciata una ricevuta e verrà ringraziato pubblicamente sul sito della manifestazione in un apposita pagina dove verranno inseriti i nomi di tutti coloro che hanno effettuato una donazione o acquistato un gadget.

Sponsor

Per sponsor intendiamo tutte quelle aziende, associazioni, motoclub o enti, che mettono a disposizione della manifestazione la propria struttura e il proprio personale per aiutarne lo svolgimento o l'organizzazione di un evento del programma.

Da segnalare un importante aiuto dato dalla Ducati durante l'edizione 2010, la quale ha dato un valido aiuto a Simone per quanto riguarda il mezzo utilizzato per il giro, ha organizzato un incontro presso la sua sede durante una delle tappe previste dal programma, e si è attivata direttamente acquistando e omaggiando al destinatario della beneficenza materiale di vario genere utile allo svolgimento delle proprie attività rivolte ai bambini.

Cosa ci serve?

Appare abbastanza ovvio che quanti più sponsor e supporter sposano questa causa tanto meglio riuscirà la manifestazione, ma nonostante tutto ciò vi sono alcune necessità piuttosto importanti per poter attuare il programma stabilito.

L'idea sopra citata prevede l'organizzazione di una cena ogni sera per tutta la durata della manifestazione, in diverse zone dell'Italia; si tratta di un programma certamente ambizioso, che necessita di tutto l'aiuto logistico possibile da parte di personale locale.

L'individuazione di persone che fungeranno quale punto d'appoggio per Simone durante il suo giro, aiutandolo eventualmente anche per quanto riguarda la sistemazione alberghiera, è una necessità di rilievo per tutta la logistica del giro stesso.

Un altro aspetto importante da non sottovalutare, è la promozione stessa dell'evento, grazie alla quale sarà possibile coinvolgere quante più supporter e sponsor possibili, per questo motivo chiediamo che ogni Supporter e Sponsor sfrutti i propri canali di comunicazione per veicolare questa presentazione.

Contatti e riferimenti utili

Simone Severini è raggiungibile al numero di telefono 347-3526958, oppure via mail all'indirizzo simone@giroditaliainmoto.it.

Gianluca Gabanini, titolare ed editore del gruppo "Motoraduni" è colui che si occupa dell'ufficio stampa e cura gli aspetti logistici della manifestazione, lo potete contattare al telefono 335 6860692 oppure via mail all'indirizzo gianluca@giroditaliainmoto.it

Il sito ufficiale della manifestazione è www.giroditaliainmoto.it

Alto pagina

Visita nelle meravigliose chiese romane: vacanze culturali

Gli incantevoli monumenti romani: vacanze a Roma

Visita nei meravigliosi musei romani; vacanze a Roma

Visita ai palazzi romani: le tue vacanze culturali a Roma

Le splendide ville romane: le tue ferie a Roma

Visitare Roma: percorsi turistici e culturali

Le prelibatezze romane: sapori e specialità tipiche romane

Tempo libero e divertimento a Roma: vacanze sportive

Visita la città: i rioni di Roma

Ricettività a Roma

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze a Roma - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.